Fallimento a causa d’inammissibilita’ della domanda di concordato preventivo

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 12 ottobre 2018, n. 25552. La massima estrapolata: Nel caso di sentenza dichiarativa di fallimento che faccia seguito ad un provvedimento d’inammissibilita’ della domanda di concordato preventivo, l’effetto devolutivo pieno che caratterizza il reclamo avverso tale sentenza riguarda anche la decisione sull’inammissibilita’ del concordato, sicche’, ove il debitore … Leggi tutto Fallimento a causa d’inammissibilita’ della domanda di concordato preventivo

Fallimento a causa d’inammissibilita’ della domanda di concordato preventivo

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 12 ottobre 2018, n. 25552. La massima estrapolata: Nel caso di sentenza dichiarativa di fallimento che faccia seguito ad un provvedimento d’inammissibilita’ della domanda di concordato preventivo, l’effetto devolutivo pieno che caratterizza il reclamo avverso tale sentenza riguarda anche la decisione sull’inammissibilita’ del concordato, sicche’, ove il debitore … Leggi tutto Fallimento a causa d’inammissibilita’ della domanda di concordato preventivo

L’attore che intenda perseguire la tutela di un diritto nascente da un unico rapporto obbligatorio a proporre due distinte domande in autonomi giudizi

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 12 ottobre 2018, n. 25557. La massima estrapolata: E’ legittimato l’attore che intenda perseguire la tutela di un diritto nascente da un unico rapporto obbligatorio a proporre due distinte domande in autonomi giudizi condizionatamente all’esistenza di un interesse oggettivamente valutabile alla tutela processuale frazionata.L’attore è legittimato ad agire … Leggi tutto L’attore che intenda perseguire la tutela di un diritto nascente da un unico rapporto obbligatorio a proporre due distinte domande in autonomi giudizi

In tema di contratto di agenzia, allorquando l’agente agisca in giudizio

Corte di Cassazione, sezione lavoro, Sentenza 12 ottobre 2018, n. 25544. La massima estrapolata: In tema di contratto di agenzia, allorquando l’agente agisca in giudizio per far valere diritti determinati o determinabili, la carenza di indicazione dei necessari dati quantitativi e qualitativi si può giustificare solo a condizione che la stessa derivi dall’inadempimento dell’obbligo contrattuale … Leggi tutto In tema di contratto di agenzia, allorquando l’agente agisca in giudizio

Ai fini probatori e in sede di accertamento delle imposte.

Corte di Cassazione, sezione sesta tributaria, Sentenza 12 ottobre 2018, n. 25476. La massima estrapolata: Ai fini probatori e in sede di accertamento delle imposte il Decreto del Presidente della Repubblica n. 600 del 1973, articolo 39, comma 1, lettera c), concede di procedere alla rettifica del reddito a mezzo di documentazione extracontabile, persino se … Leggi tutto Ai fini probatori e in sede di accertamento delle imposte.

Ai fini del calcolo del valore dell’avviamento commerciale

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Sentenza 12 ottobre 2018, n. 25448. La massima estrapolata: Ai fini del calcolo del valore dell’avviamento commerciale, quale parte del corrispettivo di cessione di azienda, per la determinazione della base imponibile dell’imposta di registro – secondo il disposto del Decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131, articolo … Leggi tutto Ai fini del calcolo del valore dell’avviamento commerciale

La documentazione extracontabile reperita presso la sede dell’impresa

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Sentenza 12 ottobre 2018, n. 25451. Le massime estrapolate: In tema di condono fiscale, va disapplicato – perche’ in contrasto con la sentenza 17 luglio 2008, causa C-132/06 della Corte di Giustizia, avuto riguardo agli articoli 2 e 22 della cd. Sesta Direttiva IVA e 10 Trattato CE – L. … Leggi tutto La documentazione extracontabile reperita presso la sede dell’impresa

In tema di prova scientifica del nesso causale

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, Sentenza 12 ottobre 2018, n. 46392. La massima estrapolata: In tema di prova scientifica del nesso causale, mentre ai fini dell’assoluzione dell’imputato è sufficiente il solo dubbio, in seno alla comunità scientifica, sul rapporto di causalità tra la condotta e l’evento, la condanna deve invece fondarsi su un sapere … Leggi tutto In tema di prova scientifica del nesso causale

Ai fini della configurabilita’ della contravvenzione di guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, Sentenza 12 ottobre 2018, n. 46396. La massima estrapolata: Ai fini della configurabilita’ della contravvenzione di guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, e’ necessario che lo stato di alterazione del conducente dell’auto venga accertato attraverso un esame tecnico sui campioni dei liquidi biologici, trattandosi di verifica che richiede conoscenze … Leggi tutto Ai fini della configurabilita’ della contravvenzione di guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti

Al fine di riconoscere l’ammissibilità del ricorso collettivo l’identità delle situazioni sostanziali fatte valere dai ricorrenti

Consiglio di Stato, sezione sesta, Sentenza 30 ottobre 2018, n. 3705. La massima estrapolata: Al fine di riconoscere l’ammissibilità del ricorso collettivo l’identità delle situazioni sostanziali fatte valere dai ricorrenti si correla alla comune lesione che gli stessi assumono di aver subito nelle facoltà partecipative di cui sono titolari, restando sullo sfondo la diversità delle … Leggi tutto Al fine di riconoscere l’ammissibilità del ricorso collettivo l’identità delle situazioni sostanziali fatte valere dai ricorrenti