Patteggiamento e le spese per il mantenimento in carcere

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, Sentenza 7 novembre 2018, n. 50314 La massima estrapolata: Il patteggiamento non evita all’imputato di pagare le spese per il suo mantenimento in carcere durante la custodia cautelare. I benefici del rito alternativo sono, infatti, limitati alle spese del procedimento. Sentenza 7 novembre 2018, n. 50314 Data udienza 11 luglio … Leggi tutto Patteggiamento e le spese per il mantenimento in carcere

L’indicazione dei dati catastali degli immobili oggetto della delibera condominiale di comparto

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 5 novembre 2018, n. 28112 La massima estrapolata: Qualora l’indicazione dei dati catastali degli immobili oggetto della delibera condominiale di comparto finalizzata all’assegnazione delle unità abitative (nel caso in esame, ricostruite in seguito a sisma) sia erronea, ai fini della loro rettifica non è necessaria l’azione di annullamento … Leggi tutto L’indicazione dei dati catastali degli immobili oggetto della delibera condominiale di comparto

Emissioni rumorose e la soglia di normale tollerabilità

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Sentenza 5 novembre 2018, n. 28201 La massima estrapolata: Al fine di stabilire se talune emissioni rumorose siano entro la soglia di normale tollerabilità occorre effettuare la relativa valutazione parametrando i rumori de quo alla situazione specifica, in relazione al contesto sociale ed ambientale nel quale la situazione resta inserita. … Leggi tutto Emissioni rumorose e la soglia di normale tollerabilità

Revocazione di sentenza della Corte di Cassazione, l’assunzione di una nozione inesatta di fatto notorio

Corte di Cassazione, sezione unite civili, Ordinanza 2 novembre 2018, n. 28055 La massima estrapolata: In tema di revocazione di sentenza della Corte di Cassazione, l’assunzione di una nozione inesatta di fatto notorio (da intendersi, come tale, un fatto la cui conoscenza da parte dell’uomo medio è tale da apparire incontestabile) può acquisire rilevanza come … Leggi tutto Revocazione di sentenza della Corte di Cassazione, l’assunzione di una nozione inesatta di fatto notorio

Intervento del Fondo di garanzia del Tfr e l’ammissione allo stato passivo

Corte di Cassazione, sezione lavoro, Sentenza 5 novembre 2018, n. 28136 La massima estrapolata: Per chiedere l’intervento del Fondo di garanzia del Tfr presso l’Inps non è sufficiente che il lavoratore sia stato ammesso allo stato passivo nella procedura fallimentare dell’azienda. La chiamata in causa del Fondo può avvenire se il datore di lavoro è … Leggi tutto Intervento del Fondo di garanzia del Tfr e l’ammissione allo stato passivo

Violenza sessuale aggravata dall’abuso delle minorate condizioni della vittima

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, Sentenza 7 novembre 2018, n. 50305 La massima estrapolata: Ai fini della configurabilità della violenza sessuale aggravata dall’abuso delle minorate condizioni psicofisiche della vittima, in particolare per l’assunzione di droga (articolo 609-bis, comma 2, numero 1, del codice penale), è irrilevante la volontarietà/involontarietà dell’assunzione della droga, giacché ciò che rileva … Leggi tutto Violenza sessuale aggravata dall’abuso delle minorate condizioni della vittima

Crisi aziendale non può assurgere a causa di forza maggiore

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Ordinanza 2 novembre 2018, n. 28063 La massima estrapolata: L’assunta crisi aziendale non può assurgere a causa di forza maggiore a fronte dell’omesso versamento delle imposte da parte di un’impresa, non rimanendo l’omissione giustificata da una temporanea carenza di liquidità. Ordinanza 2 novembre 2018, n. 28063 Data udienza 11 ottobre … Leggi tutto Crisi aziendale non può assurgere a causa di forza maggiore

I 180 giorni pei il silenzio assenso sulla domanda di condono edilizio

Consiglio di Stato, sezione sesta, Sentenza 28 novembre 2018, n. 6746. La massima estrapolata: L’articolo 35 della legge n. 47/85 prevede espressamente che il termine di 180 giorni per la formazione del silenzio assenso sulla domanda di condono edilizio decorra solo dall’emissione del parere da parte dell’autorità preposta al vincolo. Occorre in proposito evidenziare che … Leggi tutto I 180 giorni pei il silenzio assenso sulla domanda di condono edilizio

Bancarotta fraudolenta cosiddetta “impropria”

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 7 novembre 2018, n. 50489 La massima estrapolata: La bancarotta fraudolenta cosiddetta “impropria”, cioè commessa attraverso reati societari, può essere “aggravata” dalla circostanza di una pluralità dei fatti che hanno determinato il dissesto. Sentenza 7 novembre 2018, n. 50489 Data udienza 16 maggio 2018 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL … Leggi tutto Bancarotta fraudolenta cosiddetta “impropria”

Soccorso istruttorio ed autoresponsabilità dei concorrenti

Consiglio di Stato, sezione terza, Sentenza 28 novembre 2018, n. 6752. La massima estrapolata: Il ricorso al soccorso istruttorio non si giustifica nei casi in cui confligge con il principio generale dell’autoresponsabilità dei concorrenti, in forza del quale ciascuno sopporta le conseguenze di eventuali errori commessi nella presentazione della documentazione, con la conseguenza che in … Leggi tutto Soccorso istruttorio ed autoresponsabilità dei concorrenti