Delitto di peculato nei confronti di un presidente di un gruppo consiliare regionale che abbia autorizzato spese in mancanza di qualsiasi giustificativo

Corte di Cassazione, sezione sesta penale, Sentenza 14 gennaio 2019, n. 1561. La massima estrapolata: Il presidente di un gruppo consiliare regionale riveste la qualifica di pubblico ufficiale perché partecipa, nell’esercizio del suo ruolo, alle modalità progettuali e attuative della funzione legislativa regionale, nonché alla procedura di controllo del vincolo di destinazione dei contributi erogati al proprio gruppo. Di conseguenza, … Leggi tutto Delitto di peculato nei confronti di un presidente di un gruppo consiliare regionale che abbia autorizzato spese in mancanza di qualsiasi giustificativo

Atto scritto dal legale nell’ambito delle indagini difensive

Corte di Cassazione, sezione terza penale,Sentenza 17 gennaio 2019, n. 2049. La massima estrapolata: L’atto scritto dal legale, nell’ambito delle indagini difensive, ha gli stessi effetti e del verbale redatto dal pubblico ministero. Esso può ritenersi nullo solo se vi è incertezza assoluta sulle persone intervenute o se manca la sottoscrizione dell’avvocato o del sostituto che lo ha redatto, ma … Leggi tutto Atto scritto dal legale nell’ambito delle indagini difensive

Acquisto della proprietà ai sensi dell’art. 31 del TU edilizia

Consiglio di Stato, sezione quarta, Sentenza 16 gennaio 2019, n. 398. La massima estrapolata: L’acquisto della proprietà ai sensi dell’art. 31 del TU edilizia avviene, per giurisprudenza consolidata, a titolo originario con cancellazione di tutti i diritti reali minori e di garanzia eventualmente gravanti bene. L’ordinanza di acquisizione gratuita al patrimonio indisponibile del Comune dell’immobile costruito in … Leggi tutto Acquisto della proprietà ai sensi dell’art. 31 del TU edilizia