Quando il responsabile dell’ufficio tecnico del comune che a seguito della presentazione di un permesso di costruire in sanatoria non abbia trasmesso la relativa notizia all’autorità giudiziaria.

Corte di Cassazione, sezione sesta penale,Sentenza 16 aprile 2019, n. 16577. La massima estrapolata: Non risponde automaticamente del reato di “omessa denuncia” (361 c.p.) – nel caso di un abuso edilizio -, il responsabile dell’ufficio tecnico del comune che a seguito della presentazione di un permesso di costruire in sanatoria non abbia trasmesso la relativa notizia all’autorità giudiziaria. È infatti … Leggi tutto Quando il responsabile dell’ufficio tecnico del comune che a seguito della presentazione di un permesso di costruire in sanatoria non abbia trasmesso la relativa notizia all’autorità giudiziaria.

I provvedimenti sanzionatori in materia edilizia hanno natura vincolata

Consiglio di Stato, sezione seconda, Sentenza 26 aprile 2019, n. 2668. La massima estrapolata: I provvedimenti sanzionatori in materia edilizia hanno natura vincolata e come tali non debbono, di norma, essere preceduti da un avviso di avvio del procedimento. Sentenza 26 aprile 2019, n. 2668 Data udienza 2 aprile 2019 REPUBBLICA ITALIANAIN NOME DEL POPOLO ITALIANOIl Consiglio di Statoin sede … Leggi tutto I provvedimenti sanzionatori in materia edilizia hanno natura vincolata

Accatastamento rappresenta una classificazione di ordine tributario

Consiglio di Stato, sezione sesta, Sentenza 24 aprile 2019, n. 2628. La massima estrapolata: L’accatastamento rappresenta una classificazione di ordine tributario, che fa stato a quegli specifici fini, senza assurgere a strumento idoneo, al di là di un mero valore indiziario, per evidenziare la reale destinazione d’uso di singole porzioni immobiliari e della relativa regolarità urbanistico-edilizia. Sentenza 24 … Leggi tutto Accatastamento rappresenta una classificazione di ordine tributario

Procedure comparative dei candidati a ricoprire posti di docenza

Consiglio di Stato, sezione sesta, Sentenza 24 aprile 2019, n. 2625. La massima estrapolata: Nelle procedure comparative dei candidati a ricoprire posti di docenza, il sindacato giurisdizionale può svolgersi non soltanto rispetto ai vizi dell’eccesso di potere (logicità e ragionevolezza delle decisioni amministrative), ma anche con la verifica dell’attendibilità delle operazioni tecniche compiute dalla p.a. rispetto alla … Leggi tutto Procedure comparative dei candidati a ricoprire posti di docenza