Amministratore di un condominio per conferire procura al difensore al fine di costituirsi in giudizio nelle cause che non esorbitano dalle sue attribuzioni

Corte di Cassazione, sezione seconda civile,Ordinanza 14 maggio 2019, n. 12806. La massima estrapolata: L’amministratore di un condominio, per conferire procura al difensore al fine di costituirsi in giudizio nelle cause che non esorbitano dalle sue attribuzioni, agli effetti dell’art. 1131, commi 2 e 3, c.c. (quale, nella specie, la resistenza all’impugnazione di una delibera proposta da un condomino), non … Leggi tutto Amministratore di un condominio per conferire procura al difensore al fine di costituirsi in giudizio nelle cause che non esorbitano dalle sue attribuzioni

ll contraente che vuole esercitare il diritto di recesso ex art. 1385 c.c.

Corte di Cassazione, sezione seconda civile,Ordinanza 16 maggio 2019, n. 13241. La massima estrapolata: ll contraente che vuole esercitare il diritto di recesso ex art. 1385 c.c. non deve essere a sua volta inadempiente; l’indagine circa il suo inadempimento deve avvenire tenendo conto del valore della parte dell’obbligazione non adempiuta rispetto al tutto, sulla base di un criterio di proporzionalità … Leggi tutto ll contraente che vuole esercitare il diritto di recesso ex art. 1385 c.c.

Responsabilità civile per danni da cose in custodia e la condotta del danneggiato

Corte di Cassazione, sezione sesta civile,Ordinanza 3 aprile 2019, n. 9315. La massima estrapolata: In tema di responsabilità civile per danni da cose in custodia la condotta del danneggiato, che entri in interazione con la cosa, si atteggia diversamente a seconda del grado di incidenza causale sull’evento dannoso, in applicazione – anche ufficiosa – dell’art. 1227, comma 1, c.c., richiedendo … Leggi tutto Responsabilità civile per danni da cose in custodia e la condotta del danneggiato

Lo stato di insolvenza prescinde dal numero dei creditori

Corte di Cassazione, sezione sesta (prima) civile, Ordinanza 3 aprile 2019, n. 9297. La massima estrapolata: In tema di dichiarazione di fallimento, lo stato di insolvenza prescinde dal numero dei creditori, essendo ben possibile che anche un solo inadempimento assurga ad indice di tale situazione oggettiva. Ordinanza 3 aprile 2019, n. 9297 Data udienza 11 gennaio 2019 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO … Leggi tutto Lo stato di insolvenza prescinde dal numero dei creditori

La qualità di controinteressato

Corte di Cassazione, sezioni unite civili,Sentenza 3 aprile 2019, n. 9279. La massima estrapolata: La qualità di controinteressato va riconosciuta non già a chi abbia un interesse, anche legittimo, a mantenere efficace il provvedimento impugnato, e men che mai a chi ne subisca conseguenze indirette o riflesse, ma soltanto al soggetto che da esso riceva un vantaggio diretto ed immediato, … Leggi tutto La qualità di controinteressato

Allorché l’ufficio finanziario proceda alla notifica mediante invio diretto dell’atto a mezzo posta

Corte di Cassazione, sezione tributaria,Ordinanza 3 aprile 2019, n. 9240. La massima estrapolata: Allorché l’ufficio finanziario proceda alla notifica mediante invio diretto dell’atto a mezzo posta, ai sensi dell’art. 26, comma 1, del d.P.R. n. 602 del 1973, si applicano le disposizioni concernenti il servizio postale ordinario con la conseguenza che, in caso di consegna a persona diversa dal destinatario … Leggi tutto Allorché l’ufficio finanziario proceda alla notifica mediante invio diretto dell’atto a mezzo posta

La partecipazione del socio ad una società per azioni concessionaria di porti o approdi turistici

Corte di Cassazione, sezione prima civile,Ordinanza 2 aprile 2019, n. 9106. La massima estrapolata: La partecipazione del socio ad una società per azioni concessionaria di porti o approdi turistici può comprendere anche l’ormeggio nel posto barca, quale diritto del socio di utilizzare i beni appartenenti al patrimonio sociale dietro versamento di somme in aggiunta a quelle oggetto di conferimento; pertanto, … Leggi tutto La partecipazione del socio ad una società per azioni concessionaria di porti o approdi turistici

Per fruire dell’agevolazione Ici riservata alla “abitazione principale”

Corte di Cassazione, sezione sesta tributaria,Ordinanza 2 aprile 2019, n. 9078. La massima estrapolata: Per fruire dell’agevolazione Ici riservata alla “abitazione principale” l’utilizzo contemporaneo di più unità catastali non ne impedisce il godimento se il derivato complesso abitativo utilizzato non trascende la categoria catastale delle unità che lo compongono. Questo in quanto ai fini del mantenimento dell’agevolazione rileva sempre non … Leggi tutto Per fruire dell’agevolazione Ici riservata alla “abitazione principale”

In tema di indennità di mobilità

Corte di Cassazione, sezione lavoro, Ordinanza 1 aprile 2019, n. 9023. La massima estrapolata: In tema di indennità di mobilità, l’estensione a favore dei dipendenti di imprese commerciali con meno di 200 e più di 50 dipendenti, prevista dall’art. 7, comma 7, del d.l. n. 148 del 1993, conv. con modif. dalla l. n. 236 del 1993, e successive proroghe, … Leggi tutto In tema di indennità di mobilità