Sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente e di valutazione dei beni che ne sono oggetto

Corte di Cassazione, sezione terza penale, Sentenza 18 ottobre 2018, n. 47501. La massima estrapolata: In tema di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente e di valutazione dei beni che ne sono oggetto, il giudice del riesame è privo di poteri istruttori, incompatibili con la speditezza del procedimento incidentale e con il principio informatore del … Leggi tutto Sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente e di valutazione dei beni che ne sono oggetto

Quote d’ammortamento su contratto di locazione e deduzione fiscale

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Sentenza 18 ottobre 2018, n. 26190. La massima estrapolata: È legittima in capo al locatario la deduzione fiscale delle quote d’ammortamento sulla base di un contratto di locazione che gli impone la conservazione dell’efficienza e dell’organizzazione degli impianti perché l’Amministrazione non può ricuperare a tassazione le quote di ammortamento dedotte derogando … Leggi tutto Quote d’ammortamento su contratto di locazione e deduzione fiscale

Muri di cinta e divieto di edificare inferiore a tre metri da una veduta

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 18 ottobre 2018, n. 26263. La massima estrapolata: Il precetto relativo al divieto di edificare ad una distanza inferiore a tre metri da una veduta già esistente disposto dall’art. 907 Cc, non riguarda solo le costruzioni intese nell’accezione comune di edifici, ma attiene anche ai muri di cinta. Questo … Leggi tutto Muri di cinta e divieto di edificare inferiore a tre metri da una veduta

Prestazione svolta dallo studio che tiene la contabilità e la redazione delle dichiarazioni fiscali

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 18 ottobre 2018, n. 26264. La massima estrapolata: Nelle materie commerciali economiche finanziarie e di ragioneria, le prestazioni di assistenza o consulenza aziendale non sono riservate per legge in via esclusiva ai dottori commercialisti, ai ragionieri e ai periti commercialisti, non rientrando fra quelle per le quali necessita iscrizione … Leggi tutto Prestazione svolta dallo studio che tiene la contabilità e la redazione delle dichiarazioni fiscali

Abusiva reiterazione dei contratti a termine nella scuola

Corte di Cassazione, sezione sesta lavoro, Ordinanza 19 ottobre 2018, n. 26353. La massima estrapolata: L’abusiva reiterazione dei contratti a termine nella scuola si configura per le supplenze su organico di diritto che superano il limite delle 36 mensilità. In tal caso, al docente è riconosciuto il diritto al risarcimento del danno, quantificato in base al … Leggi tutto Abusiva reiterazione dei contratti a termine nella scuola

Eccesso di potere giurisdizionale e ricorso in Cassazione

Corte di Cassazione, sezione terza penale, Sentenza 16 ottobre 2018, n. 46953. La massima estrapolata: L’eccesso di potere giurisdizionale, contro il quale è possibile ricorrere in Cassazione, ricomprende solo i casi di creazione da parte del potere giurisdizionale di una norma ad hoc, non presente all’interno dell’ordinamento giuridico, mentre non può estendersi ai casi di mancata o … Leggi tutto Eccesso di potere giurisdizionale e ricorso in Cassazione

Accertamento fondato sugli studi di settore e fallimento di una società cliente

Corte di Cassazione, sezione sesta tributaria, Ordinanza 19 ottobre 2018, n. 26362. La massima estrapolata: Nell’accertamento fondato sugli studi di settore il fallimento di una società cliente che vale importanti commesse è circostanza che deve sempre essere considerata adeguatamente. Questo in quanto lo studio di settore non può applicarsi, neppure ai fini accertativi, laddove lo scostamento dipende … Leggi tutto Accertamento fondato sugli studi di settore e fallimento di una società cliente

Omesso versamento delle ritenute e la causa di forza maggiore

Corte di Cassazione, sezione terza penale, Sentenza 18 ottobre 2018, n. 47482. La massima estrapolata: In materia di omesso versamento delle ritenute, la scelta dell’imprenditore di destinare le risorse finanziarie disponibili al pagamento dei dipendenti e fornitori e non alle imposte non integra la causa di forza maggiore idonea a escludere il reato. Sentenza 18 ottobre … Leggi tutto Omesso versamento delle ritenute e la causa di forza maggiore

Esame di Avvocato 2018 – L’atto Di Civile – Tracce e soluzioni.

Siamo al terzo giorno di esame , le aspiranti toghe quest'oggi dovranno confrontarsi con la redazione di un atto giuridico . Tale prova è quella più tecnica  e forse, proprio per questo motivo, quella più temuta dagli aspiranti avvocati. Di seguito la TRACCIA DI DIRITTO CIVILE. TRACCIA DI DIRITTO CIVILE :  Nel gennaio del 2018 la … Leggi tutto Esame di Avvocato 2018 – L’atto Di Civile – Tracce e soluzioni.

Reati edilizi e l’operatività della messa alla prova

Corte di Cassazione, sezione terza penale, Sentenza 18 ottobre 2018, n. 47456. La massima estrapolata: L’operatività della messa alla prova nei reati edilizi, formalmente ricompresi nella cornice edittale che consente l’applicazione dell’istituto, richiede la necessaria eliminazione delle conseguenze dannose dei reati in questione, ovvero la preventiva e spontanea demolizione dell’abuso edilizio, o, comunque, la sua riconduzione … Leggi tutto Reati edilizi e l’operatività della messa alla prova